lunedì 13 luglio 2015

Dolce alla ricotta e frutti di bosco (Berry and Ricotta Slice) di Donna Hay


Mi sono sempre considerata un tipo più da salati che da dolci, ma questo naturalmente non mi impedisce di preparare un dolcetto, ogni tanto.
Piuttosto, direi che l'essere un tipo "salato" fa sì che ogni volta che per lo Starbooks devo testare le ricette di un libro, io di regola salti a piè pari la sezione dolci e mi butti invece a capofitto sui salati.
Ho fatto così anche per l'ultimo libro di Donna Hay che abbiamo testato, Fresh and Light, salvo poi vedere la proposta di Luciana ed esserne conquistata, tanto da decidere di prepararla alla prima occasione.

La prima cosa che ho pensato assaggiando questo dolce è che è una genialata: si tratta in pratica del ripieno della Cheesecake, presentato senza la base di biscotti e burro, cosa che per l'appunto lo alleggerisce parecchio. E' anche più basso di una Cheesecake - leggi attenuazione di sensi di colpa - ed è golosissimo, insieme ai deliziosi frutti di bosco.
E' la conclusione ideale di una cena estiva, e penso che diventerà il tormentone dell'estate, a casa mia, tanto più che è velocissimo da fare.
A dire il vero diverse ricette di questo libro ricorreranno nella mia tavola estiva quest'anno, perché il libro è un'autentica miniera di piatti leggeri e sfiziosi.



BERRY AND RICOTTA SLICE
Da: Donna Hay - Fresh and Light - Hardie Grant Books


Per 12 persone

400 g di ricotta piemontese
125 g di formaggio cremoso a basso contenuto di grassi (Philadelphia Light)
110 g di zucchero semolato finissimo (Zefiro)
2 uova
60 ml di succo di limone
2 cucchiaini di estratto di vaniglia (io ho usato la scorza grattugiata di un limone non trattato)
1 cucchiaio di farina di riso

per servire, frutti di bosco freschi (lamponi, mirtilli, fragole)


Preriscaldare il forno a 160 °C.
In un robot da cucina mettere la ricotta, il formaggio, le uova, il succo di limone, la vaniglia (nel mio caso la scorza di limone), la farina di riso e lo zucchero. Azionare fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.

Foderare con carta forno una teglia 20 cm x 30 cm dal fondo amovibile (io ho usato una tortiera da 28 cm di diametro, ma la prossima volta ne userò una da 26) e versarci il composto a cucchiaiate.
Livellarlo e cuocere per 20 minuti o fino a quando non si sarà rassodato (io l'ho fatto cuocere un po' di più).
Farlo raffreddare e riporlo in frigorifero finché diventa ben freddo.
Disporvi sopra i frutti di bosco sciacquati velocemente sotto l'acqua corrente e tamponati delicatamente per asciugarli, e servire.


Note della Apple Pie

Come da preziose indicazioni di Luciana, è meglio usare una teglia dal fondo amovibile: il dolce infatti è molto delicato e rischia di rompersi quando lo si sforma.

Le dimensioni della teglia indicate dalla Hay ci daranno un dolce spesso circa 1 cm; per un dolce più alto, usare uno stampo più piccolo (20x20 se quadrato, 26 cm di diametro se tondo): dovrà stare in forno un pochino di più, ma si offrirà ai propri ospiti una fetta un pochino più spessa (se è troppo sottile ha l'aria misera).

4 commenti:

  1. Ho seguito quello Starbooks, di Donna Hay ho Stagioni a casa e trovo che lei sia davvero un genio, per semplicità e gusto delle sue preparazioni. La cheesecake senza base di biscotti s'ha da fare :D Anzi adesso vado a spulciarmi qualche altra idea dallo starbooks ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in tutto cara Paola, Donna Hay coniuga alla perfezione semplicità e gusto, con risultati per nulla scontati. L'ho eletto Starbook dell'estate, da tanto mi sono piaciute le ricette che contiene, tutte fresche e versatili!
      Un abbraccio.

      Elimina
  2. Quel libro è subito entrato in wish list, ma questo entra nella mia personale lista di desideri culinari del momento. Potrei persino azzardare ad accendere il forno :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É talmente goloso che mi sono azzardata pure io... e non solo per questo dolce! ;-)
      Un bacione.

      Elimina

NO VITALBIOS!!!