mercoledì 5 gennaio 2011

MT Challenge n. 5: Involtini di verza



Ho un grandissimo debito nei confronti dell'MTChallenge, perché è proprio grazie a lui (o meglio a loro, le sue ideatrici) che ho cominciato a scoprire che in cucina io non riproduco soltanto, ma ho anche una piccola vena creativa.
Da qui a immaginarmi che un giorno avrei vinto il Challenge ne correva, e non vi dico la faccia che ho fatto quando ho letto che avevo vinto: ho capito che le varie Miss Italia che si sono avvicendate negli anni, nel momento della vittoria non recitavano. Io infatti ero sola in casa davanti allo schermo del PC, ma ho portato le mani alla bocca spalancando gli occhi e ho esclamato: "OH MY GOD!!!!!"



Adesso però tocca a me scegliere la ricetta della prossima sfida e vi assicuro che non è stato facile. In parte posso dire che mi abbia "fregata" Muscaria, visto che mi sarebbe piaciuta una sfida sulla pasta alla Norma. Solo in parte però, perché in gennaio le melanzane non sono di stagione e a me piace un confronto con ingredienti reperibili nella stagione in corso. Pensa e ripensa, la mia scelta è caduta su una ricetta passatami dall'amico Davide Grotto, detto Dottor Cucciolo: il figlio che noi tutte vorremmo avere ma che solo Mamma Angela ha. Davide, laureato in Chimica a pieni voti e - udite, udite - in corso, è un grande cuoco. La passione per la chimica gli fa meglio capire l'alchimia che si compie in cucina quando si fondono insieme ingredienti diversi; il suo palato è eccezionale e la sua bravura ai fornelli è inferiore solo alla sua simpatia.

E' con piacere che vi presento quindi la sua ricetta di

INVOLTINI DI VERZA
(ricetta di Davide Grotto)



per 4 persone:

350 g di carne tritata mista (manzo e maiale)
200-250 gr di salsiccia
1 patata media (mia aggiunta) 
1 spicchio d'aglio tritato
sale
12 foglie di verza
4-5 cucchiai di passata di pomodoro (io ho usato un barattolo da 400 g di pomodorini pelati)
1/2 cipolla tritata fine
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe



Rispetto alla ricetta di Davide ho ammorbidito le polpette con una patata lessata e passata allo schiacciapatate.Sbollentare le foglie di verza per 5 minuti e tuffarle in acqua e ghiaccio per fermare la cottura e mantenere il colore. Metterle a scolare su un canovaccio pulito.
Lessare la patata e schiacciarla con lo schiacciapatate o con i rebbi di una forchetta.
Preparare l'impasto di carne, patata, aglio e aromi e ricavarne 12 mucchietti delle stesse dimensioni. Avvolgere ciascuna polpettina nelle foglie di verza e chiuderle a pacchetto. Il nostro Dottor Cucciolo li lega con lo spago da cucina, ma io salto questo passaggio perché non è necessario: i pacchetti non si aprono.
Tritare finemente la cipolla e metterla in una padella grande, che possa accogliere tutti gli involtini. Mettervi un dito d'acqua e olio extravergine di oliva e cuocere a fuoco basso, fino a che la cipolla non diventi trasparente e l'acqua evapori.
Adagiare gli involtini sul soffritto e portare a doratura su fuoco vivace, sfumare con il vino bianco e una volta evaporato l'alcool mettere il pomodoro. Regolare di sale e pepe e cuocere per 20 minuti a fiamma bassa girando gli involtini a metà cottura; se necessario a fine cottura alzare la fiamma per asciugare il sughetto.
Servire accompagnati da patate al forno oppure purè di patate. Ci sta bene anche una bella polentina lenta.
 
 
nella pentola

Come di consueto, il regolamento con gli ingredienti obbligatori lo trovate da Ale e Dani.


35 commenti:

  1. Ottima scelta! :D Oltre alla verza e suppongo la carne...ci sono altri ingredienti obbligatori?
    PS
    Ma per la vittoria dell?MT si ha anche lo scettro e la corona...che se fosse così allora mi impegno di più!! :P ahahahahaha

    RispondiElimina
  2. Ehi!!!che bella questa ricetta........
    tipical per noi!!
    da lunedi' penso e poi mi cimiento......
    ciao!diana

    RispondiElimina
  3. Che bello! Un'altra ricetta per Giorgio!!! Gli involtini di verza li facciamo spesso in inverno. Quali sono gli ingredienti obbligatori, oltre alla verza, of course?
    Baci,
    Valeria

    RispondiElimina
  4. cado dalle nuvole...scopro adesso il tuo blog!
    Ciao Mapi!!!

    RispondiElimina
  5. Sento già il sapore, sono fantastiche
    Grazie mandi

    RispondiElimina
  6. Ciao Mapi, complimenti per la scelta!
    Ho appena inviato ad Ale una..supplica, per un personalissimo problema di reperibilità...sarete clementi? :-)))

    RispondiElimina
  7. Parto dalla carissima Stefania per assicurare la massima clemenza della corte, a cui aggiungo una supplica: ti prego, non rischiare l'arresto e la lapidazione come per il coniglio!!!! ;-)

    Mario, la carne non è tra gli ingredienti obbligatori: solo la verza sbollentata e un intingolo. Per il resto fate vobis, come specifica Alessandra qui: http://menuturistico.blogspot.com/2011/01/mtc-di-gennaio-la-ricetta-della-sfida.html

    Diana da te mi aspetto grandi cose!

    Valeria, la Verza sul groppone di cui parli dalla Ale mi ha fatta sganasciare dal ridere. Immagino già le meraviglie che Furio tirerà fuori!!!

    Ciao Marta, welcome! Partecipi? :-D

    Mandi Rosetta carissima, partecipa anche tu, che sei bravissima!

    RispondiElimina
  8. MI collego per la prima volta e che ti trovo????La ricetta ideale per l'ing. mio comiuge, che si è ritrovato la pressione alta (post bagordi, ça va sans dire....). Forse anche in dipendenza dalle caratteristiche tipiche della sua professione ( altro blog, altri posts)da ieri che mi sta stressando con un nuovo refrain :"ho voglia di qualcosa tipo quegli involtini che c'erano una volta"!!!! Grazie, sei stata provvdenziale .Passo al supermercato, corro a casa e stasera.....gli tappo la bocca, in tutti i sensi!!!;))))))

    RispondiElimina
  9. che buoni!!! mi piace troppo questa ricetta, non so se la cambierò....
    A presto!
    Francesca

    RispondiElimina
  10. Dai che questa volta non ho scuse di reperibilita' di ingredienti e partecipo anche io!!

    /Alessandro da Stoccolma

    RispondiElimina
  11. ...come ho appena scritto di là ad Ale..... ma mi avete letto nel pensiero???O io ho letto voi???? BAci...questa ricetta mi piace tantissimo, domani compro la verza!!!Ciao Flavia

    RispondiElimina
  12. splendide!!!! la mia mamma è un'esperta, io non proprio ma visto che si può variare ci provo! bellissima e buonissima ricetta :-) ciao Ely

    RispondiElimina
  13. Ottima scelta
    ricetta veramente interessante, sarà contento il maritino che si lamenta sempre che faccio poche volte la verza ........ qualche idea la potrei avere ma devo trovare la salsina per accompagnarla ........... mettiamoci al lavoro

    Auguroni Manu

    RispondiElimina
  14. Maria Teresa, mi fa piacere! Partecipare all'MTC riuscendo al contempo ad accontentare il marito non è cosa da poco!

    Francesca, di sicuro dopo averla provata ti verranno in mente un milione di varianti. Attendo la tua interpretazione orientale! ;-)

    Alessandro, almeno stavolta non dovremmo incappare in comitati per la protezione del cavolfiore, giusto? :-)

    Flavia, evidentemente tra (st)renne c'è telepatia...

    Ely, e tu arruola la mamma nel challenge: mica è vietato! :-D

    Manu sono sicura che tirerai fuori qualcosa di spaziale, ma non per il challenge: per il maritino! :-D

    RispondiElimina
  15. sono buonissimi! e complimenti per tutto!
    :)

    RispondiElimina
  16. Grande scelta Mapi...ora devo decidere solo cosa tirare fuori dal cilindro...:-D
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  17. auguri per un fantastico 2011! guardo la tua ricetta e mi ispiro per l'MT Challenge! A presto, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  18. Mapi, questa ricetta per l'MTC mi stuzzica la fantasia, vediamo cosa ne viene fuori...
    Baci

    RispondiElimina
  19. OK ci sono... io non l'ho mai fatti... qualcosa mi verrà pure in mente :)
    Vero

    RispondiElimina
  20. Ciao Mapi, piacere di conoscerti con questa ghiotta versine degli involtini alla verza, che io adoro!!!! Mi iscrivo come tua sostenitrice, così non ti perdo di vista; se vuoi passare a conoscermi e contraccambiare, ne sarei felice! Alla prossima ricetta. . .

    RispondiElimina
  21. Maaaapiiiiii, ci sono anch'io!!!!!
    Sto risorgendo appena adesso dalle mie ceneri (e chiamiamole ceneri, va'....) e mi sta pure tornando l'appetito!!!!
    La ricetta è fantastica e veramente molto versatile: sto pensando ad un altro strano connubio "Nodd/Sudd", un piatto "fiuscion" che più fiuscion non si può!!!!
    Che ne pensi????
    A presto!!!!
    Un abbraccio
    Licia

    RispondiElimina
  22. Geniale questa idea,mi stuzzica,provero' chisa' mai;bacioni.Lisa

    RispondiElimina
  23. Eleonora grazie. Prova a partecipare all'MTC, vedrai che divertimento!

    Annalù, quando tu metti mano al cilindro, escono fuori cose maggggiche!!! :-D

    Giorgia vedrai che l'ispirazione ti verrà non appena avrai tutti gli ingredienti in casa!

    Alessandra, sei talmente brava e fantasiosa che tirerai fuori qualcosa di straordinario, ne sono sicura. :-)

    Vero, compera una bella verza e guardala intensametne: vedrai che sarà lei stessa a suggerirti come cucinarla! :-D

    Speedy grazie, sei gentilissima. Ti ho messa anch'io nel mio blogroll per non perderti di vista. Perché non partecipi anche tu all'MTC?? :-)

    Licia, i tuoi connubi Nodd/Sudd sono talmente fantasiosi (e sempre accompagnati da altissime riflessioni filosofiche come il celeberrimo Sillogismo del Cinghiale) che da te mi aspetto grandi, grandissime cose!

    Lisa prova e partecipa: è divertente e di sicuro tirerai fuori qualcosa di delizioso. :-D

    RispondiElimina
  24. A furia di leggere il tuo nome (veramente tantissime volte!!!) sul blog di Alessandra ho deciso di informarmi personalmente e sono venuta a trovarti qui, anche perchè questa sarà la prima ricetta che cucinerò per "giocare" anch'io con voi!!!

    Un abbraccio....Fabi

    RispondiElimina
  25. E finalmente in lotta contro la congiunzione astrale che mi ha impedito di leggerti fino ad ora CI SONO... ho letto, sbavato, memorizzato... e ... scatta la confessione... io la verza non l'ho mai cucinata... "orrore...vergogna..." ebbene si... lo confesso... per me questa sarà davvero una sfida nella sfida... Mapiiiiii ... no sacciu chi cumminu!!

    RispondiElimina
  26. Fabiana, che bello!!! UNA NUOVA PARTECIPANTE ALL'MTC, WOW!!!! Benvenuta tra gli sfidanti!!!

    Ginestra, confessione per confessione, la prima volta che ho cucinato la verza è stato proprio per realizzare questa ricetta dell'amico Davide Grotto, perché l'avevo assaggiata cucinata dalle sue manine sante e mi era piaciuta moltissimo. Provala e vedrai che ti verranno in mente tantissime varianti! Se poi hai qualche numero della Cucina Italiana di gennaio degli anni '90... ;-)

    RispondiElimina
  27. eccomi anch'io!
    http://laapplepiedimarypie.blogspot.com/2011/01/mt-challenge-n-5-involtini-di-verza.html

    ce l'ho fatta!

    RispondiElimina
  28. Eccomi, con tanta vergogna ma ci sono anche io...
    PS
    Ah questi partenopei...senza pudore proprio! :P ahahahhaha

    RispondiElimina
  29. ciao mapi, ho appena pubblicato la mia versione di involtino. eccola
    http://noidueincucina.blogspot.com/2011/01/involtini-di-verza-al-contrario.html
    stefania

    RispondiElimina
  30. Mario, di che ti vergogni? E' una ricetta bellissima!!!!

    Stefania, splendida interpretazione!!!

    RispondiElimina
  31. Mapi, ho sbirciato solo la ricetta di Mario, non vedo l'ora di leggermele tutte... sto ancora sbavando su quella bufala fumante che viene fuori dalla foglia di verza!
    Ecco la mia ricettuzza
    http://laginestraeilmare.blogspot.com/2011/01/cannoncini-di-verza-con-noci-e-speck.html
    mi credi se ti dico che è dalle 15 che cerco di pubblicarla! Oggi blogger mi ha proprio stancata!
    un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  32. Eccomi Mapy!
    Partecipo anche io con i miei rotolini,semplici pochi fronzoli, speriamo vada bene!:D
    http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/2011/01/rotolini-di-verza.html

    RispondiElimina
  33. eccomi e piacere di averti conosciuto!!! non mi era nuovo il blog ma non riuscivo ad inquadrarlo ora ho capito perfettamente! ecco la mia ricetta per MTC
    http://www.nellacucinadiely.it/2011/01/involtino-di-salsicciotto-e-verza-con.html
    ciao Ely

    RispondiElimina
  34. Ciao cara
    sono arrivata a preparare questa semplicissima ricetta quasi sul filo di lana

    Involtini verza su letto di verze e patate

    Grazie mille per la ricetta proposta, adesso la palla passa a te e mi sa che la scelta sarà ardua

    salutoni
    Manu

    RispondiElimina
  35. non ero nemmeno blogger all'epoca. figurarsi conoscervi.
    ecco perchè mi era sfuggita questa che ora come ora non potrebbe mai sfuggirmi! :)
    buona giornata

    ireine

    ps. sono venuta a vedere le tielle e sono finita qui.

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)