lunedì 22 febbraio 2016

Melassa di melagrana


Era da un pezzo che volevo preparare la melassa di melagrana: ingrediente base di parecchie ricette mediorientali e asiatiche, è una golosità che una volta scoperta non può più mancare nella nostra cucina.

Una collaborazione di Mari allo Starbooks mi ha fatto scoprire che non solo si può fare in casa, cosa di cui peraltro non dubitavo, ma che è anche facilissima (e qui qualche dubbio ce l'avevo).

L'avevo però dimenticata, finché lei non ne ha riparlato in un post scritto per l'MTChallenge, il cui tema di questo mese sono gli sciroppi e le ricette che li prevedono. Una volta che mi è tornata in mente ho deciso di prepararla subito, un po' perché avevo già 2 melagrane in casa, e un po' per averla pronta in caso di necessità.

Alla fine però ho deciso di usare del succo di melagrana bio non zuccherato, che ho trovato anche in offerta: ci volevano infatti troppe melagrane per ottenere 600 ml di succo, e quelle purtroppo costano care. Se però avete la fortuna di averne un albero in giardino, approfittatene.

MELASSA DI MELAGRANA
Ricetta di Mari Lasagnapazza

Per circa 200 ml:

800 ml di succo di melagrana, meglio se centrifugato al momento
100 g di zucchero semolato
50 ml di succo di limone

Versare gli ingredienti in una pentola dal fondo spesso, di 15 cm di diametro e mescolare per sciogliere lo zucchero.
Accendere il fuoco e portare a ebollizione a fiamma alta.
Abbassare la fiamma e far sobbollire finché il liquido non si sia ridotto di 3/4 e sia diventato uno sciroppo denso.
Attenzione a non addensarlo troppo, perché raffreddandosi si solidificherà ulteriormente.
Versare in un vasetto sterilizzato, avvitare il coperchio e capovolgere fino al raffreddamento completo.

Note della Apple Pie:

- Se desiderate utilizzare il succo di melagrana anziché quello confezionato, calcolate una resa del 50% circa: dovrete quindi acquistare kg 1,6 di melagrane per ottenere circa 800 ml di succo dalla centrifuga o dallo spremiagrumi. Sì, spremiagrumi... perché se tagliate la melagrana a metà trasversalmente, la potete spremere nello spremiagrumi come un'arancia! La centrifuga però estrae molto più succo.

- Dato l'elevato costo della materia prima, e dato che la melassa si addensa essenzialmente perché il liquido evapora e lo zucchero si caramella, potete aumentare la resa del vostro succo di melagrana - qualunque sia il metodo con cui lo avete ottenuto - semplicemente raddoppiando la quantità di zucchero. NON aumentate la quantità di succo di limone, però: il risultato finale sarebbe troppo aspro.

2 commenti:

  1. splendida!!!
    sai che voglio farla anch'io? anche perché la pomegranate molasses che si trova in tante ricette di yotam, tanto per citarne uno a caso, non c'è versi di trovarla senza glutine. e non credere che non ci abbia provato... ho scritto mail su mail a tutti i produttori che ho trovato in giro, ma nessuno mi ha garantito l'assenza di contaminazioni :-(
    così non avrò più problemi. sono felice!

    RispondiElimina
  2. Praticamente un sapa di Melagrana....io che me la sono comprata non sapendo che si può fare meravigliosamente in casa. Questa me la stampo immantinente. Adoro!
    GRazie anche alla Mari che l'ha diffusa. Un bel bacione.

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti... tranne i maleducati! ;-)