venerdì 11 novembre 2011

Spezzatino autunnale nella zucca

Nella scuola materna frequentata a suo tempo dai miei nipoti, la mensa scolastica aveva un cuoco con una grave pecca: non sapeva cucinare lo spezzatino.
Il Dolce Principe e la Pulcetta l'hanno frequentata in anni diversi, ma entrambi hanno sviluppato una profonda avversione per lo spezzatino, tanto da non poterlo neppure sentire nominare. Di più: la loro personale visione dell'inferno è quella di un luogo dove i dannati sono condannati a mangiare spezzatino per l'eternità.
In casa lo mangiano senza problemi, ma non sanno che si tratta di spezzatino: per loro sono bocconcini di carne, perché se solo sospettassero che la gustosa pietanza che hanno nel piatto è uno spezzatino, griderebbero al tradimento e la respingerebbero senza possibilità di appello, anche se magari l'hanno mangiata con gusto fino a poco prima.


A me per contro i piatti in umido a cottura prolungata piacciono da morire, fin dalla preparazione: la carne che sobbolle lentamente e a lungo nel suo tegame di coccio mi rimanda a gesti antichi e sempre attuali, alla cucina più vera che sa di casa, di famiglia, mi ricorda il calore degli affetti.


Questo spezzatino lo preparo da anni e piace sempre molto. L'idea l'ho presa da qui.
Per spezzatini, sughi e brasati io prediligo le pentole in coccio, le cui caratteristiche di conduzione del calore le rendono ideali per le cotture in umido prolungate. Protette da un frangifiamma e utilizzate osservando qualche piccolo accorgimento, durano a lungo e conferiscono ai piatti cucinati un gusto inimitabile. Sono tra l’altro perfette per i soffritti, che non bruciano.


SPEZZATINO AUTUNNALE NELLA ZUCCA



Per 6 persone:
500 g aletta di vitello a bocconcini
200 g salsiccia a metro 
350-400 g funghi (questa volta ho usato le orecchiette, più sono saporiti e più è buono)
1 bicchiere di vino bianco
2 mestoli di brodo di vitello
1 cipolla
1 cucchiaino estratto di pomodoro
olio d'oliva
sale 
pepe
dado da brodo (preferibilmente casalingo)
2 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
1 zucca mantovana intera di circa 3,5 kg


Tritare finemente la cipolla, sciacquare e asciugare le erbe aromatiche, mondare i funghi e tagliarli a pezzetti.
Tagliare a bocconcini anche la salsiccia.
 In un tegame di coccio protetto dal frangifiamma mettere a freddo 3 o 4 cucchiaiate d’olio e la cipolla tritata. Accendere il fuoco e mettere la fiamma al minimo, in modo che la cipolla rosoli dolcemente. Aggiungere i bocconcini di carne e salsiccia e farli rosolare. Unire quindi il vino bianco e farlo sfumare, versare il brodo caldo, il dado sbriciolato, la salvia e il rosmarino e infine l'estratto di pomodoro.

Mescolare bene, incoperchiare e far cuocere per un'ora e mezza circa mescolando di tanto in tanto perché la carne non si attacchi sul fondo del tegame. Regolare di sale e pepe e aggiungere i funghi crudi mescolando bene per amalgamarli allo spezzatino: cuoceranno all'interno della zucca e anche lo spezzatino, lasciato volutamente un po' indietro di cottura, terminerà di cuocere. 


Nel frattempo lavare la zucca, tagliare la calotta superiore e svuotarla dei semi.
Sciacquarla e tamponarla con un foglio di carta da cucina, salarla leggermente e versarci dentro lo spezzatino, distribuendolo bene e versandoci un mestolino del suo sugo di cottura. Riposizionare la calotta chiudendo la zucca, porla su una teglia e metterla nel forno freddo, a metà altezza. E' importante che il forno sia inizialmente freddo, perché la zucca rischia di scoppiare.

Accendere il forno a 150 °C e farla cuocere un'ora (dal momento dell'accensione, non da quando giunge a temperatura). Portare il forno alla temperatura di 180 °C e far cuocere ancora per mezz'ora o fino a quando la zucca, punzecchiata con i rebbi di una forchetta, non risulti morbidissima.

Far restringere il sugo di cottura dello spezzatino che fosse eventualmente rimasto.
Trasferire la zucca su un piatto da portata e servirla insieme al sughetto messo da parte. Portare in tavola e servire versando prima lo spezzatino e poi la zucca, prelevata delicatamente con un cucchiaio.




Con questa ricetta partecipo al contest Con un po' di Zucca di Farina, Lievito e Fantasia per la categoria Secondi Piatti

Partecipo inoltre al contest Ricette con la zucca di A Cena con Julie e Marek

...E partecipo infine al contest Fuori di zucca di Sulemaniche .

19 commenti:

  1. penso che lo spezzatino fosse l'incubo di tanti bambini, anch'io associo il termine a brutti ricordi ma probabilmente non abbiamo mai mangiato il tuo spezzatino, già il colore della zucca rallegra e attrae e poi servito nella zucca stessa, i bambini ci impazzirebbero ma anche mamme e papà!
    brava come sempre
    in bocca alla zuppa per tutti questi contest!
    E vedi di fare uno sforzettino e partecipare anche a CACIO E PE...SCE daaaaaaaiiiiiiii :-))

    RispondiElimina
  2. io adoravo ( e adoro) lo spezzatino con lq patate, ma lo preparavano mamma e papà...all'asilo...delle gran magnate comunque!!!!
    Che bella la zucca che hai usato...brava Mapi sei una grande, baci, Flavia

    RispondiElimina
  3. io lo spezzatino l'ho sempre sempre amato. e oggi mi fa ricordare la mamma, il profumo di casa... :((
    comunque la tua è una genialata!!
    stupenda idea!

    RispondiElimina
  4. Così vedo che mio figlio non è l'unico che si mangia "fettina di carne",anche alta 3 cm, ma non chiamatela bistecca, che altrimenti a lui non piace....argh!! Va bhè..finchè esiste il modo di raggirare i teppistelli, benvenga! Che chiamino le cose un po come gli pare, basta che le mangino! Io sto spezzatino lo mangerei....anche con il suo vero nome!!! :))))

    RispondiElimina
  5. Ma questa cottura NELLA zucca è una gran genialata ... chissà che sapore! Ma da te, del resto, c'è da aspettarselo!

    RispondiElimina
  6. anche io adoro gli stufati, soprattutto con un morbido purè vicini! il tuo nella zucca è fenomenale, originalissima come al solito!

    RispondiElimina
  7. bella! mi piace dentro la zucca!
    ciao mapi!

    RispondiElimina
  8. Io mi accorgo di quando le belve mangiano spezzatino a scuola.... arrivano che PUZZANO di carne stufata in un modo allucinante! Meglio non indagare oltre!
    Questa versione nella zucca non solo e' meravigliosa da vedere, ma deve essere di un buono da commuovere!
    Sai come la si gusterebbe meglio??? Invitando una cara vecchia amica, che non abita tanto lontano... cose del genere ecco!!! Ahahahah
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. ma che presentazione elegante!!!
    e poi la zucca è così buona, ma così buona...
    sempre bella tu!

    RispondiElimina
  10. Mapi...mi potresti adottare?!?! Pliisss...giuro che faccio la brava!!!
    Sei una grande!
    Un bacino enorme!

    RispondiElimina
  11. Mapi...ma non è che mi potresti adottare?!?! Ti giuro che faccio la brava :)!!!
    Sei davvero una grande!!!
    Un bacione enorme!!!

    RispondiElimina
  12. Che idea geniale quella di mettere lo spezzatino nella zucca!!!!!! Bellissimo da presentare!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Partecipate al mio contest!!!
    http://dolciechiacchiere.blogspot.com/2011/10/il-mio-primo-contest.html

    RispondiElimina
  14. nella scuola della creatura, c'erano i precotti :-(
    Che, volendo, sarebbero anche potuti somigliare ad uno spezzatino,non fosse altro che per le cotture plurime a cui venivano sottoposti, dal mattino alle 4 in poi.
    Solo che l'olfatto fino, ancor prima che il palato, della bambina si ribellava all'assaggio- e a me toccava portarla a casa a mangiare, unica della classe, allora additata come "quella piena di storie", oggi decisamente privilegiata, da qualsiasi parte guardi la cosa.
    Gli spezzatini a noi piacciono, le tue ricette ancora di più e qui ti sei superata. Ma dimmi che avevo già visto qualcosa di simile, qui sopra... perchè stavo pensando ad un menu tutto cotto nella zucca...
    Ora mi spulcio un po' le tue ricette, che male non mi fa
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  15. Che idea, geniale visto che è stata efficace!! Mi piace questa versione..bacioni!

    RispondiElimina
  16. Bellissima l'idea di accomodare lo spazzatino nella zucca, molto originale! Grazie per questa seconda deliziosa proposta per il nostro contest! un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
  17. bella e buona la tua ricetta, veramente autunnale!
    un bacio

    RispondiElimina
  18. Cristina pensa che io ho tantissimi ricordi di quando ero bambina, ma nessuno associato allo spezzatino! :-) Cerco di partecipare al tuo contest, dai. Ora vengo a vedere quando scade. Un bacio!

    Flavia credo abbia ragione tu: anche io associo la parola spezzatino a quello preparato da mia madre, che è buonissimo! Sarà per questo che mi lascia perplessa la reazione dei miei piccolini... ;-)

    Ele anche a me è sempre piaciuto da matti! :-p

    Silvia i bimbi sono così... hanno i loro pregiudizi e ci vuole un sacco di tempo prima di superarli! ;-) L'importante è usare stratagemmi per farli mangiare, poi si vedrà.

    Stefania l'idea ovviamente non è mia, l'ho presa da un forum che frequentavo tanti anni fa. Il sapore è semplicemente delizioso e poi la presentazione fa molta scena! ;-)

    Sulemaniche eh sì, il purè è un'altra delle cose che adoro pure io, insieme alle carni stufate! :-9

    Babs ma ciao! Come stanno andando i tuoi corsi? Un bacione!

    Paola giusto! Un invito non ci starebbe niente male! Provvederò al più presto, promesso!

    Gaia simpatica, vero? Per una cena rustica tra amici è un'idea carina presentare il secondo nella zucca. Un abbraccio!

    Ema facciamo un'adozione vicendevole, perché sei una grande pure tu! Un bacione!!! :-D

    Kiara grazie. :-))) Ovviamente, come ho scritto nell'introduzione, l'idea non è mia... ma l'ho adottata immediantamente! ^_^

    Serena grazie per la segnalazione, ho già provveduto e ho in cantiere un'altra torta favolosa.

    Ale no, non ho nulla di simile nel blog, però ti avevo parlato di questa ricetta l'anno scorso al ponte dei morti, quando sono venuta da te e abbiamo fatto shopping selvaggio. :-D Un bacione.

    Mamma Papera grazie! :-)))

    Menta Piperita grazie a voi per avere indetto il contest! Adoro la zucca. :-9

    i 5 mondi grazie davvero! :-)))

    RispondiElimina
  19. Ricordavo questa ricetta, è meravigliosa, adatta alla feste che si avvicinano

    RispondiElimina

NO VITALBIOS!!!