mercoledì 19 febbraio 2014

Mazaresi al pistacchio


A partire da quest'anno lo Starbooks, con il quale collaboro, ha deciso di ampliare gli orizzonti dei libri testati e di esaminare anche un Classico della cucina (italiana ma non solo) ogni trimestre, per recuperare le preziose radici della tradizione culinaria.
Vi sono infatti tantissime ricette base che rischiano di perdersi nel mare magnum delle nuove pubblicazioni del settore, che cavalcano le mode del momento.

La ricetta che ho scelto di realizzare oggi, viene diritta diritta dalla mia città di origine: Mazara del Vallo (TP).
La trovate qui, insieme ai miei commenti.

4 commenti:

  1. Ciao!!
    ho scoperto il tuo blog grazie all'AIFB di cui sono anche socia,e ti seguo da stasera con vero piacere!!!!
    Mirtilla
    www.angolocottura.com

    RispondiElimina
  2. Non sai quanto mi affascinano i dolci della tradizione che si stanno perdendo o quelli che hanno un procedimento ormai superato. Proprio interessanti questi mazzaresi

    RispondiElimina
  3. Lindo y esponjoso me gustan los pistachos es irresistible,abrazos.

    RispondiElimina
  4. Cavolini...sembrano di nuvola!

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)