martedì 19 febbraio 2013

Limoni piccanti in conserva rapidi (Quick Pickled Lemons)


Giuro, ero scettica. 
Questi limoni costituiscono il contorno della prossima pietanza che presenterò allo Starbooks e devo ammettere che la dichiarazione di eclettismo di questo contorno da
parte degli autori mi aveva lasciata un po' perplessa; oltretutto, a causa dell'esigua quantità di spezie utilizzate, ero costretta a fare la dose intera anziché dimezzarla.
Avrei dovuto aspettarmi la sorpresa, invece: Yotam e Sami sono due maestri e a me la cucina meidiorientale piace tantissimo. In più questi limoni non sono piccanti come mi aspettavo, e conferiscono freschezza alle pietanze cui si accompagnano. Puliscono il palato quando si gustano piatti di carne, aggiungono l'indispensabile, fresca nota del limone ai piatti di pesce e... non li ho ancora provati con le lenticchie, ma di sicuro prima o poi lo farò. 
Una cosa è certa: Ottolenghi e Tamimi hanno perfettamente ragione nel dire che una volta provati, non se ne può più fare a meno.

CONSERVA RAPIDA DI LIMONI PICCANTI - QUICK PICKLED LEMONS
(Da: Yotam Ottolenghi, Sami Tamimi – Jerusalem – Ebury Press)



Questa conserva viene pronta in sole 24 ore, anziché le 4 settimane necessarie per preparare I limoni salati in conserva. Non è profumata come l’altra, ma rimane sempre magnificamente pungente, tanto da meritare un avvertimento: una volta che avrete cominciato ad accompagnare i piatti – carne, pesce, lenticchie, couscous – con queste deliziose fettine, non riuscirete più a farne a meno.

3 limoni medio-piccoli non trattati
½ peperoncino rosso piccante fresco finemente tritato
3 cucchiai di succo di limone
35 g zucchero semolato
½ cucchiaio di sale grosso
1 spicchio d’aglio schiacciato
1 cucchiaio di paprika dolce
¼ di cucchiaio di cumino in polvere
½ cucchiaio di curcuma in polvere



Lavare i limoni e asciugarli, tagliarli a metà per il senso della lunghezza, quindi affettarli molto finemente nel senso della larghezza, ottenendo delle fettine il più sottili possibile, che metterete in una ciotola di capienza adeguata.

Mettere il peperoncino in un pestello con 1 cucchiaio di succo di limone e ridurlo in crema. Mettere la crema sui limoni, aggiungere gli ingredienti restanti e mescolare tutto con le mani, in modo da distribuire le spezie uniformemente sulle fettine di limone. Coprire e riporre in frigorifero per tutta la notte.  Il giorno dopo sterilizzare un vaso di misura adeguata e trasferirvi il tutto. 
Conservare in frigorifero. Si mantengono per 15 giorni.

9 commenti:

  1. MI piacciono e mi incuriosisce sapere come li utilizzerai :)

    RispondiElimina
  2. io il limone lo adoro e questi li farò sicuramente, ne sento già l'aroma.

    RispondiElimina
  3. ho tutto!!!! :) ora devo correre ma stasera li faccio senza indugi!
    anche in grecia si fa qualcosa di vagamente simile.

    buona giornata

    RispondiElimina
  4. li devo fare assolutamente, io amo i limoni e così mi ispirano davvero tantissimo! un bacione

    RispondiElimina
  5. davvero insoliti questi limoni...da provare assolutamente...mi stupisci ogni volta perchè riesci a trovare tantissime ricette particolari...complimenti!
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  6. questi limoni mi ispirano parecchio!Innovativi e stuzzicanti!!!Sai che figurone portarli in tavola? grazie mille per questa ricettina rapida, ma chiccosissima :)))

    RispondiElimina
  7. Ciao mi hai proprio incuriosita con questi limoni li proverò'! Complimenti e a presto
    Paola

    RispondiElimina
  8. Cara Mapi, questo libro mi incuriosisce sempre di più! io adoro le spezie e sicuramente gli autori indicano molti modi di utilizzarle, in ricette originali come questa.
    Sono molto curiosa della ricetta che accompagna questi meravigliosi limoni!
    a domani
    Francy

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)