sabato 26 maggio 2012

Budino salato delicato: Cristina P. per l'MTC!!!

All'ultimo minuto di questo morbido MTChallenge, Cristina mi ha mandato la sua ricetta proprio stamattina via mail.

Le lascio la parola e lascio a  voi di sbavare. :-)

* * *

Se è vero che all'MTC per prima cosa bisogna sfidare se stessi..... ho vinto!
Confesso che questa ricetta mi ha messo in crisi. Non la volevo fare, non mi ispirava, non mi ha preso dal primo momento. Ma il gioco è bello anche nelle parti che sono le meno preferite, quindi la sconfitta sarbbe stata proprio arrendersi di fronte a questa evidenza!
Quando ho deciso che questa prova l'avrei affrontata, ho iniziato a vagliare una cinquantina di abbinamenti, finchè mi sono decisa per uno estremamente delicato, direi "dolce" non nel senzo zuccherino del termine, ma nel senso di abbraccio di sapori che non si coprono e tendono, anzi, ad esaltarsi a vicenda.
Confesso (di nuovo!!!!) che un po' di scettismo mi è rimasto mentre proponevo questo antipasto ai miei ragazzi, ma la risposta è stata: e meno male che la porzione per la foto era già stata messa in salvo......


BUDINO SALATO DELICATO
di Cristina P.



Per il budino:
100 gr di zucchine tagliate a julienne
100 gr di patate tagliate a julienne
2 uova
80 ml di latte
1 cucchiaio di fecola di patate
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di olio 
un pizzico di sale

Per la salsa:
Panna liquida da cucina
1 cucchiaino di zafferano

Per i bastoncini:
Pan carrè
Cointreau
olio

saltare le zucchine e le patate in una pentola antiaderente con lo spicchio di aglio (che poi andrà tolto) e un pizzico di sale, fino a quando avranno sarà evaporata tutta l'acqua in eccesso. 
Unire le zucchine e patate alle uova, alla fecola e al latte e infornare per la cottura a bagnomaria.
Sfornare al raggiungimento della consistenza solida.
Dopo qualche ora sformare e servire con la salsa allo zafferano ottenuta mescolando la panna allo zafferano
Servire con i bastoncini di pan carrè (non l'ho fatto io ma una mia amica. Vale come fatto in casa, anche se non da me?????)
bagnati nel Cointreau e leggermente fritti con pochissiomo olio, fino a coloritura.

Cristina P.

4 commenti:

  1. Ma che buonooo!! Mi piace l'abbinamento delle zucchine e delle patate con lo zafferano.. e poi il cointreau? Da provare.
    Complimenti!
    A presto
    Eli

    RispondiElimina
  2. Vale, Vale Cristina... pure con la leggera nota alcolica che tanto piace a Mapi :-))))))))))))Come vale un sacco tutto il tuo budino!!! Piace la sua semplicità dei suoi sapori colorati e morbidi.
    Grazie, bella signora
    Dani

    RispondiElimina
  3. "ho iniziato a vagliare una cinquantina di abbinamenti.."- io la amo, sempre di più :-)))

    RispondiElimina
  4. che bei colori e quei crostini sono davvero originali! sono contenta che il risultato ti sia piaciuto, il piatto è bellissimo.
    ciao :-)
    Francesca

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)