martedì 28 febbraio 2012

Il terzo paté di Cristina P.: Muffin al pesto con paté di sardine

Questo mese io ho lavorato meno del solito per l'MTC, in compenso la mia amica Cristina si è data da fare. Ecco la sua terza ricetta, preparata e fotografata ieri sera! 

Le lascio la parola per illustrarvela:


Sono arrivata un po' all'ultimo perchè.... sono stata in vacanza in Portogallo.
Intanto devo dire una cosa: grazie Mapi! Si è offerta di alleggerire il lavoro legato all'MTC e contemporaneamente di pubblicare i miei esperimenti prima che io riesca a ricollegarmi alla realtà dopo giornate meravigliose passate con i figli all'aria aperta, senza mai guardare l'orologio, con l'unico impegno di cercare il posto in cui pranzare o cenare.....
La mente però non era proprio de tutto scollegata dall'MTC.... mancavano ancora i muffin!!!!!
Parlando con Mapi, il suo primo commento è stato: speriamo che a breve una vincitrice proponga i muffin, così ti puoi sbizzarrire. Ma io sono inorridita! Nooooo, così sarei autorizzata a farli, io voglio cimentarmi in una sfida nella sfida: qualsiasi sia l'argomento scelto dalle vincitrici (confesso: le ammiro sempre di più) qualsiasi cosa, io la devo trasformare in muffin! Punto.


Dunque, sono appena tornata dal Portogallo, quindi il baccalà è la prima cosa a cui penso, ma i muffin al baccalà li ho già fatti grazie a Cristina G. di poverimabelliebuoni, quindi passiamo al pesce successivo in ordine di diffusione ed ecco ciò che la mia mente (che deve avere anche i neuroni a forma di muffin....) ha partorito:


MUFFIN AL PESTO CON PATE' DI SARDINE


per i muffin:


150 gr di farina 00
30 gr. di pesto siciliano
1 cucchiaino di lievito per torte salate (si può sostituire con bicarbonato)
sale
acqua q.b.


Setacciare la farina e il lievito, incorporare il pesto e amalgamare con acqua tiepida fino ad ottenere un impasto morbido ma non liquido
aggiustare di sale
infornare in appositi stampini a 200° per 30/35 minuti


a cottura ultimata scavare un cono sulla sommità dei muffin e "riempirlo" con il patè di sardine


per il patè di sardine:


100 gr di sardine in olio d'oliva in scatola senza pelle e senza spine (io le ho comprate a Lisbona)
un cucchiaio da caffè di concentrato di pomodoro
un cucchiaio da caffè di misto spezie di mia suocera (so che ha fatto seccare al sole rosmarino, salvia, alloro e non so cos'altro, ma sempre del suo giardino.... e poi ha frullato il tutto, quindi non so dare le dosi e nemmeno gli ingredienti esatti!!!! ma è un mix favoloso, è la mia arma segreta per insaporire e ogni anno è leggermente diverso)
sale


schiacciare le sardine con una forchetta e unire gli altri ingredienti
frullare poi il composto con 2 cucchiai di olio d'oliva


riempire le sommità dei muffin aiutandosi con un cucchiaino per dare la forma desiderata.


Buon appetito!


Cristina P.

4 commenti:

  1. Cristina , quando si dice l'impegno totale!!! Grazie mille !!! Baci grandi
    Dani

    RispondiElimina
  2. Che invidia... in vacanza in Portogallo... E dopo una vacanza così non potevi far altro che il paté di sardine!! Buonissimooo! Anche i muffin al pesto sono fantastici!!
    Bacio, Bucci

    RispondiElimina
  3. Grazie! La prossima volta partiamo insieme con tutti gli amici dell'MTC? che faccio? Organizzo???? Cristina P.

    RispondiElimina
  4. adesso mi ha toccato il cuore! Sardine di Lisbona!? Voglio questo paté! possibilmente su uno di quei muffin!

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)