lunedì 19 dicembre 2011

Pane al salmone affumicato ed erbe aromatiche



Quando faccio le cose, mi piace farle bene. 
Prendiamo il gioco con i miei nipotini, per esempio: quando si gioca con i bambini occorre fare sul serio, esserci al 100%, perché loro si accorgono subito se stai veramente
giocando con loro, o se la tua mente vaga altrove. Sabato mattina mi ha chiamata mia sorella: potevo tenerle i bambini, mentre lei e il marito andavano a fare shopping natalizio? Cerrrrrto che potevo, più che volentieri! Solo che ero alle prese con il back-up del PC prima di portarlo in assistenza (mi è partita la scheda video e vedo tutte le immagini come quadri di Andy Warhol) e avevo bisogno di un gioco che li tenesse nella stessa stanza insieme a me. La scelta è ricaduta sul gioco del maestro. Loro due a turno sono i maestri, mentre io ho un solo ed unico ruolo: quello dell'alunna, e dell'alunna poco brillante per giunta. 
Sabato il Dolce Principe ha quindi tenuto a me e alla Pulcetta una lezione sugli animali mitologici e io, tra un cambio di CD e l'altro, rielaboravo la lezione per le "interrogazioni", collezionando una quantità di zero spaccati da farmi vincere le olimpiadi delle bestialità.
Quando i bambini sono andati via mi stavo giusto chiedendo se non fossi stata eccessivamente convincente - in un paio di occasioni mi hanno chiesto se lo stessi facendo apposta o se parlassi così sul serio - quando la Pulcetta, accommiatandosi, ha trasformato il dubbio in certezza:
- Certo Zia che tu sei proprio brava a fare la somara!!!!

Questa ricetta è nata qualche anno fa da una collaborazione con la carissima Rosemarie Della Scala. Da lei ribattezzato "The Bread Connection", il progetto consisteva nell'adattare ricette di pani o come in questo caso di cakes salati, trasformandole in ricette che prevedevano l'uso del lievito madre. Questa è stata la prima ricetta di quel progetto; l'ho preparata qualche volta e nel tempo l'ho pure leggermente modificata.

PANE AL SALMONE AFFUMICATO ED ERBE AROMATICHE



400 g farina 0 (anche metà 0 e metà manitoba)
80 g lievito madre
1 cucchiaio di zucchero
200 g di salmone affumicato a pezzetti
200 ml di latticello 
80 g di burro morbido
1 cucchiaio di erba cipollina tritata, 
1 cucchiaio di aneto tritato
1 cucchiaino da the colmo di sale.

In una ciotola ampia raccogliere la farina, il lievito madre, lo zucchero e il latticello e impastare. Quando l’impasto avrà cominciato a formarsi aggiungere il burro morbido, le erbe aromatiche e il sale.
Coprire la ciotola con pellicola trasparente e mettere a lievitare fino al raddoppio (a me ci è voluta tutta la notte.
Il giorno dopo riprendere l’impasto: versarlo sul piano di lavoro leggermente spolverato di farina e stenderlo con le mani in un rettangolo largo, come se si volesse stendere una focaccia. Quando l’impasto tende a “tornare indietro” fermarsi e far riposare per 5-10 minuti per allentare la presa del glutine, poi tornare a stendere. Disporvi il salmone affumicato tagliato a pezzetti in maniera uniforme, poi arrotolare l’impasto su se stesso dal lato lungo e porlo a lievitare con la falda in basso. Se si vuole un pane di forma più regolare metterlo in uno stampo da plum cake foderato di carta forno. Coprire con pellicola trasparente farl lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio (ci vorrà qualche ora), poi infornarlo in forno preriscaldato a 200 °C per 25-30 minuti. Estrarlo dallo stampo (se lo si è usato: io questa volta ho fatto senza) e bussare sul fondo con le nocche: se suona vuoto è cotto, se suona pieno rimetterlo in forno abbassando la temperatura a 180 °C per altri 5-10 minuti o finché non suona vuoto sul fondo. Far raffreddare il pane su una gratella e servirlo tagliato a fettine e spalmato con un velo di burro. 




La ricetta originale che abbiamo trasformato? Eccola:


CAKE AL SALMONE AFFUMICATO ED ERBE
(da Quick breads di Nicoletta Negri e Nathalie Aru)


280 g di farina 00
10 g di lievito per dolci,
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio,
200 g. di salmone affumicato a pezzetti,
250 ml. di latte acidulato con 2 cucchiai di succo di limone o buttermilk,
80 g. di burro,
2 uova grandi,
3 cucchiai di erba cipollina, prezzemolo e basilico tritati,
1/2 cucchiaino da tè di aglio tritato,
1 cucchiaio di maionese,
sale.


Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate uno stampo da pane o da plum-cake da 23 x 11 cm. circa. cm di diametro.
In una ciotola ampia raccogliere la farina, il lievito, il bicarbonato di sodio, il salmone affumicato, l'aglio, le erbe e il sale. Mescolate accuratamente.
In un altra ciotola sbattere le uova energicamente prima di unire il latte acidulato, il burro restante fuso e la maionese.
Versare questo composto, in una sola volta, sul mix di farina e salmone. Lavorate brevemente con un cucchiaio di legno, il tempo necessario per amalgamate tutti gli ingredienti. Non dilungatevi perchè potreste compromettere il risultato finale.
Riempite lo stampo e infornate. Fare cuocere per 55 minuti o fino a quando il pane avrà preso un bel colore dorato..
Controllare la cottura inserendo uno stecchino al centro del pane, quando uscirà asciutto sfornate.
Trasferite lo stampo su una gratella e aspettate 5 minuti prima di sformare e servire.  

13 commenti:

  1. Quindi anche per essere somari ci vuole un talento? Mapi mia hai fatto troppo ridere :-)
    Rubo il pane, piuttosto, che il salmone a casa mia va come l'acqua...

    RispondiElimina
  2. Ma che buono questo pane?
    Bellissimo!

    RispondiElimina
  3. hhahah, la Pulcetta e' troppo forte!!!
    E questo pane???? Posso accontentarmi delle foto???? Certo che no, tocchera' farlo!
    :-)
    Un abbraccio mapina!

    RispondiElimina
  4. ahahahah ai bimbi non li fai fessi subito...sono incredibili!
    Molto interessante questo pane, dovrò provarlo!
    baciotti

    RispondiElimina
  5. ce l'ho anch'io il libro "quick bread" !!! :-))) oltre ad essere una brava somara (che non è da tutti!) :-) sei la prima della classe a cucinare!!! e per stare in tema scolastico ricetta da scoppiazzare alla grande ...bacissimi

    RispondiElimina
  6. Il pane al salmone proprio mi mancava, chissà che delizia! Lo proverò al più presto, Grazie!

    RispondiElimina
  7. Ma perché non me li mandi un po' qui che li faccio giocare con i miei alunni (be' anche con i miei pargoli...)? Con loro il dubbio non lo avrebbero! :DDD

    RispondiElimina
  8. anche se "somara", il pane ti viene d'incanto!!!! fantastici nipoti e fantastica ricetta :)))

    RispondiElimina
  9. Questo pane deve essere mio!
    So già che Zeb potrebbe sbavare solo davanti alla foto :-D

    RispondiElimina
  10. che ideona! io ho appena sfornato un pane al nero, con lievito madre, da fare girare la testa! Meraviglioso questo!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  11. bella l'idea del pane al salmone, perfetto per le feste!

    certo che devi essere una zia meravigliosa, mapi, mi piacerebbe quasi quasi averti qui ;-)

    se non ci si rilegge, tanti auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  12. il salmone mi piace da pazzi e queste due ricette sono mitiche! soprattutto il cake... trooooppo brava
    un bacione
    Dani

    RispondiElimina
  13. Quando con 80 gr. di lievito madre riuscirò a fare un pane come questo ti giuro che lo battezzo con il tuo nome! Stupendo!

    Bello fare la zia vero?!! heheheheeheh!

    besos

    RispondiElimina

Nella Apple Pie c'è posto per tutti, tranne i maleducati. :-)